Palermo Online

Come scegliere il materiale giusto per la stampa su magliette

Realizzare magliette personalizzate richiede di dedicare tempo e sforzi per creare un design accattivante. Il design è l'aspetto più significativo del prodotto complessivo. Oltre al layout, il materiale è un'altra area cruciale su cui riflettere. Alcuni materiali sono migliori per la stampa DTG e la serigrafia. Oltre a questo, ci sono altri materiali più adatti alla sublimazione del colore.

Quando hai una tipografia online e ti sei stancato dei classici servizi di stampa calendario, biglietti da visita o libre, puoi decidere di investire sulle magliette personalizzate. Intendi iniziare la tua attività di stampa di magliette, devi valutare nel dettaglio queste opzioni. Assicurati che il materiale possa sopportare la normale usura, sia comodo da indossare, disponibile in colori attraenti e simili.

 

L'elenco dei materiali che puoi utilizzare per la stampa della tua maglietta

Quando colpisci il mercato per il materiale delle magliette, potresti trovare varie alternative. È molto naturale confondersi. Quindi, puoi prendere l'aiuto di The Print Bar per le loro linee guida sulle opzioni disponibili sul mercato. Se conosci i pro e i contro di ogni opzione, ti aiuterà a scegliere quella più adatta alle tue esigenze:

  • Cotone: tra le diverse opzioni disponibili sul mercato, il cotone è di gran lunga il materiale migliore per le tue magliette personalizzate. È un ottimo tessuto in quanto può resistere all'usura regolare, è noto per la sua durata e resistenza, rimane comodo e conveniente. Tuttavia, il materiale si increspa rapidamente e diventa fondamentale stirarlo prima di indossarlo.

  • Cotone pettinato: rispetto al cotone normale, questa varietà è più morbida. È perché il tessuto viene trattato prima del processo di filatura. Tuttavia, i prezzi sono alti se li confronti con il cotone normale.

  • Cotone organico: un'altra opzione che potresti prendere in considerazione è il cotone di alta qualità, noto come cotone organico. Meno fertilizzanti e pesticidi aiutano nella produzione di questa categoria di cotone. Quindi, è un'opzione rispettosa dell'ambiente in quanto consente al terreno di mantenere la fertilità e non fa uso di tossine non necessarie. D'altra parte, il cotone biologico è anche morbido e resistente.

  • Poliestere: è una fibra sintetica comunemente usata per la produzione di magliette. È l'opzione migliore per stampe personalizzate e sublimazione del colore. Ha varie qualità, che lo rendono un'alternativa migliore rispetto ad altri. È facile da lavare, non richiede stiratura, si asciuga velocemente e simili. Inoltre, il tessuto è durevole e noto per la sua forza. La forma viene mantenuta nel tempo ed è quindi un'alternativa migliore per l'abbigliamento sportivo.

Oltre a questo, puoi anche guardare rayon e lino, che sono molto popolari sul mercato. Puoi anche optare per materiali misti, che sono una combinazione di poliestere e cotone. Queste t-shirt sono famose per la loro leggerezza e traspirabilità.

Inoltre, il tessuto è resistente alle pieghe e robusto. Quindi, esamina ogni aspetto del materiale prima di scegliere quello per il tuo scopo commerciale. Guarda che il materiale non è solo durevole ma anche conveniente. Dal momento che produrrai magliette alla rinfusa, devi controllare il fattore di costo complessivo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi