Palermo Online

CUCINA PALERMITANA

CUCINA PALERMITANA

La Sicilia è rinomata per la sua arte culinaria, dalle grandi città ai piccoli paesi si trovano particolarità tradizionali, reminiscenze del passato in varie versioni, Palermo dal 2010 rientra nel modello della dieta Mediterranea, riconosciuta dall'UNESCO come bene di patrimoni orali e immateriali dell'umanità, dove turismo e gastronomia contribuiscono alla crescita di questa città.
Un piatto tipico del luogo è il Polpo Bollito, vi proponiamo la ricetta base tradizionale.

Ricetta Polpo Bollito

Polpo fresco (1Kg)
Limoni 2-3
Uno spicchio d'aglio
Prezzemolo fresco q.b.
Olio extra vergine d'oliva
Sale

Preparazione

Riempire una pentola d'acqua, salare, adagiare il polpo all'interno e accendere il fuoco, far bollire qualche minuto fino a quando non sarà tenero, controllare con uno stecchino o una forchetta.
Far raffreddare il polpo prima di tagliarlo a pezzi, e condire con olio sale prezzemolo e limone, impiantare guarnire con alcune fette di limone, ciuffetti di prezzemolo fresco e servire.
Il "Purpu Vugghiutu" o "Purpu a Stricasale" un tempo era venduto in strada dal Purparo, veniva pescato, sbattuto sui scogli, messo a bollire in una pentola con acqua di mare, tagliato a pezzi e servito condito solo con limone. La bravura del Purparo era quella di scegliere i polpi più teneri o più pregiati.
Come da tradizione la gente si riversava in strada per mangiare il polpo accompagnato da un buon bicchiere di vino, infatti il polparo con il suo banchetto spesso si trovava vicino le osterie.
Uno Street Food tutto Italiano, e parte integrante della cultura palermitana, tutto da scoprire e assaporare, che accompagnerà e renderà più piacevole il giro della città.
Palermo ha fondato le sue radici nella storia che l'accompagna fin all'antica Grecia, per la sua posizione geografica è sempre stata centro nevralgico del commercio, e anche i suoi mercati presenti in ogni quartiere, alcuni ancora esistenti, hanno fatto si che lo scambio fosse una parte fondamentale non solo delle sue attività ma anche dei suoi abitanti.
Lo steet food come viene chiamato oggi, a Palermo esiste da secoli, economiche pietanze ricche di sapori antichi, esposte su bancarelle per strada da consumare al momento.
Il cibo da strada a Palermo è molto vario ma sopratutto nelle zone di Mondello e Cala il Polpo Bollito è un abitudine e una tradizione degli abitanti e turisti del posto.
La cucina palermitana propone spesso le stese ricette che assumono caratteristiche diverse a seconda delle località, distanti anche pochi chilometri l'una dall'altra, invitando a scoprire nuovi sapori in qualsiasi luogo del territorio. Alcuni piatti tipici devono la loro fama grazie all'emigrazione dei siciliani in tutto il mondo.
I banchi storici dei polpari a Palermo negli ultimi anni sono stati ridotti e spostati nei mercati, ma non sono scomparsi del tutto, le svariate ricette del tradizionale Polpo Bollito si possono trovare anche nei rinomati ristoranti della città, che propongono diverse ricette tradizionali o rinnovate, ma sempre con una materia prima di qualità, che il bellissimo mare della Sicilia offre.
Il Polpo viene pescato con la lenza, l'amo o con la polpara, un attrezzo provvisto di quattro ami con i granchi come esca,

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi